Club Ippico Bavigliano

Recap del 2° Memorial di Equitazione Giacomo Di Napoli

Sabato 4 Maggio, la nostra associazione ha celebrato la seconda edizione del Memorial di equitazione dedicato a Giacomo Di Napoli, un evento ricco ed emozionante che ha avuto luogo in quattro diversi segmenti: paradressage, dressage, salto ostacoli e volteggio. L’evento ha attirato numerosi appassionati di equitazione, oltre a professionisti e amatori del settore, che hanno reso omaggio alla memoria di Giacomo con grande partecipazione e competenza.

1. Paradressage (Ippoterapia)

Il paradressage, o ippoterapia, è stata la prima parte dell’evento, dove cavalieri con disabilità hanno dimostrato le loro abilità e il profondo legame che riescono a creare con i cavalli. Questa sessione non solo ha mostrato l’eccellenza sportiva ma ha anche sottolineato l’importanza del cavallo come supporto terapeutico.

2. Dressage

Segue il dressage, arte equestre in cui cavaliere e cavallo eseguono una serie di movimenti complessi ed eleganti, che vengono valutati da una giuria. I partecipanti hanno esibito grazia e precisione, rendendo questa parte dell’evento un vero piacere per gli occhi.

3. Salto Ostacoli

Il salto ostacoli è sempre uno degli eventi più attesi in qualunque competizione ippica. I concorrenti hanno affrontato un percorso di ostacoli, dimostrando agilità, velocità e coordinazione, elementi cruciali per eccellere in questa disciplina.

4. Volteggio

Infine, il volteggio ha chiuso l’evento con esibizioni di ginnastica su cavalli in movimento. Questa disciplina, che combina elementi di danza e acrobatica, ha offerto uno spettacolo affascinante e ha evidenziato l’incredibile versatilità degli atleti e dei loro cavalli.

Donazioni e Contributi

In onore di Giacomo e come gesto di ringraziamento, alla fine dell’evento l’associazione ha fatto una generosa donazione al club ippico, consistente in 120 polo ricamate con i loghi dell’associazione e del club. Questo non solo rafforza il legame tra le due entità, ma supporta anche il futuro degli eventi equestri e delle attività del club.

Questo evento ha non solo onorato la memoria di Giacomo ma ha anche dimostrato il potere unificante dello sport equestre, unendo persone di diverse abilità e background in un celebrazione di passione e abilità.